lp2ban.gif (2396 byte)

l2stemma.gif (55645 byte)

 

lelelapa.jpg (80267 byte)

S.Ecc. Lapalisse BisVenerabilis Dott. Stranodore LapLap BraveFart Culo Impavido, Metropolita di Alderan, (a.s. Mario Perotto) succedette a S.Ecc. Ovololla alla guida della Vola. Scopo precipuo e dichiarato del Suo secondo Magistero era di creare la nuova classe dirigente e traghettare il Tempio durante un "anno di transizione". Propositi, questi, fin troppo modesti per le Sue potenzialitą, tanto che il Ven. Lapalisse li raggiunse ottimamente senza per questo dover rinunciare ad una pił che decorosa attivitą di proselitismo e alla realizzazione di svariate iniziative che diedero nuovo lustro alla Vola (fra le tante, la Regata Goliardica per le vie cittadine, o il Torneo delle Matricolari del 2000, in cui progetto e realizzazione erano per la massima parte frutto del genio creativo e dell'abilitą realizzativa di S.Ecc.).

Oltre a questo, che dire di Lui? Bardo trascinante, mente vulcanica, in perenne movimento creativo, seppe ideare le gag pił esilaranti e animare anche le serate pił smorte con stile e fantasia. Goliarda di vecchio stampo, estremamente rigoroso, sempre pronto a premiare l'efficienza cosģ come a cazziare l'indolenza, dette alla Vola una forte identitą, reintrodusse i bellissimi giustacuori e diede al VOTE una grande spinta in avanti, oltre che una pesante impronta con il suo "...i Templari erano famosi per due cose...", poi ripreso (anche se nel new deal) dal Suo successore.